Oggi insieme domani anche

film partecipato

”Un piccolo delizioso capolavoro, umorismo irresistibile.”
Massimo Bertarelli – Il Fatto Quotidiano

 

Oggi insieme domani anche, è un mosaico di sguardi, volti, storie raccolte da numerosi autori in giro per l’Italia. OIDA film partecipato, ideato e curato da Antonietta De Lillo, attraverso frammenti di materiali diversi – documentari, inchieste, animazione, immagini di attualità e di repertorio – compone un ritratto dell’amore ai nostri tempi. Sono la casualità e la normalità delle storie incontrate a permettere di raccontare il più inafferrabile dei sentimenti. Il risultato è un’immagine multiforme, capace di rappresentare la complessità dei nostri rapporti d’amore in questo momento di passaggio, di crisi, di trasformazioni sociali che ci troviamo a vivere. Oggi insieme domani anche, è un mosaico di sguardi, volti, storie raccolte da numerosi autori in giro per l’Italia. OIDA film partecipato, ideato e curato da Antonietta De Lillo, attraverso frammenti di materiali diversi – documentari, inchieste, animazione, immagini di attualità e di repertorio – compone un ritratto dell’amore ai nostri tempi. Sono la casualità e la normalità delle storie incontrate a permettere di raccontare il più inafferrabile dei sentimenti. Il risultato è un’immagine multiforme, capace di rappresentare la complessità dei nostri rapporti d’amore in questo momento di passaggio, di crisi, di trasformazioni sociali che ci troviamo a vivere. 

A quarant’anni dal referendum sul divorzio, il film indaga sul sentimento d’amore e racconta i cambiamenti del nostro Paese: lo sfaldamento dell’idea di matrimonio e di famiglia tradizionale, la crisi umana ed economica, la disoccupazione, l’immigrazione e la difficoltà di confrontarsi con culture diverse dalla nostra, il cambiamento dei costumi sessuali, la rivoluzione bio-tecnologica. La scelta è quella di partire proprio dagli aspetti più oscuri dell’amore: l’abbandono, l’intolleranza, la violenza, l’odio. 

Attraverso inchieste per le strade e storie raccontate dagli autori che hanno partecipato al progetto, incontreremo chi sta insieme da tutta la vita e chi l’amore non lo ha ancora incontrato, chi si deve misurare con il fallimento di una relazione e con il rancore che spesso segue una separazione. Famiglie tradizionali, famiglie allargate, frammentate, esplose e ricomposte in nuovi equilibri, capaci di stare insieme e di amarsi anche quando l’amore è finito. Forme di amore diverso, talvolta più fragili, altre volte più libere e potenti, fino ad arrivare alla visione di molti dei più giovani che abbiamo incontrato, alla ricerca di un amore assoluto e privo di condizionamenti sociali, culturali, di età e di genere.

Dal 19 maggio 2016 il film ha iniziato la sua programmazione nelle sale, visitate il link per scoprire tutte le proiezioni: OIDA film partecipato in sala

Tutta la rassegna stampa di OIDA film partecipato

 

 
 
 
 




realizzato da Antonio Aragona, Yuki Bagnardi, Gabriele Camelo, Loredana Conte, Marta Corradi, Antonietta De Lillo, Maria Di Razza, Nunzia Esposito, Agostino Ferrente, Federica Iacobelli, Teresa Iaropoli, Ilaria Jovine, Fabiomassimo Lozzi, Pasquale Marino, Paolo Marzoni, Tebana Masoni, Aglaia Mora, Elena Morando, Luca Musella, Bartolomeo Pampaloni, Margherita Pescetti, Cristina Pignalosa, Giovanni Piperno, Marco Simon Puccioni, Helena Rizzo, Fabiana Sargentini, Greta Scicchitano, Alessandro Tamburini, Erika Tasini, Ciro Zecca
a cura di Antonietta De Lillo
montaggio Pietro D'Onofrio con la partecipazione di Giogiò Franchini
produzione marechiarofilm in collaborazione con Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
paese Italia
anno 2015
durata 85 min
formato HD 16:9
genere film partecipato