Una casa in bilico


Una viola d’amore, un violoncello e un violino di un trio in do minore, capaci di cogliere dalla vita l’imprevedibilità e di giocare ancora con le possibilità.

 

Giovanni (Luigi Pistilli) un donnaiolo amante della vita, Teo (Riccardo Cucciola) vecchio compagno di scuola e meticoloso collezionista di orologi, e Maria (Marina Vlady) un’amore di gioventù, sempre pronta ad aiutare i connazionali emigrati in Italia, ereditano un appartamento in Roma. Questa convivenza casuale, dopo un inizio faticoso, porta nuova energia nella vita di tutti e tre. Ma la morte improvvisa di uno di loro pone i due di fronte a una scelta: cancellare quell’esperienza e rientrare nel grigiore del proprio destino o continuare nel cammino intrapreso verso un futuro insieme.

 


soggetto e sceneggiatura Giuditta Rinaldi, Antonietta De Lillo, Giorgio Magliulo
cast Marina Vlady, Riccardo Cucciolla, Luigi Pistilli
fotografia Giorgio Magliulo
montaggio Mirco Garrone
musica Franco Piersanti
scenografia Paola Bizzarri
costumi Sandra Montagna
formato 35 mm