Il colore delle parole

{vimeo}15216960|725|400{/vimeo} 

Protagonisti di questa storia sono quattro amici: intellettuali, musicisti, sindacalisti e mediatori culturali, di origine africana, che lottano da anni per i diritti degli immigrati ma anche per diffondere la loro cultura nel nostro paese.
Teodoro Ndjock Ngan, Steve Emejuru, Martin Congo, Justin Mondo, arrivano a Roma come studenti, e oggi sono impegnati nella vita politica e sociale italiana, sono sposati con donne italiane, hanno affittato o comprato una casa, hanno dei figli, e hanno rinunciato a tornare nei loro Paesi.
Ma dopo trent’anni non sono ancora considerati cittadini italiani, e si chiedono: perché le leggi italiane stanno diventando sempre più repressive? Si può avere più di una patria? Possiamo superare il concetto di nazionalità in un’epoca di globalizzazione e d’interculturalità?

regia Marco Simon Puccioni • fotografia Aessandro Bonifazi • montaggio Erika Manoni • musica Rudy Gnutti • suono Alessandro Latrofai • produzione Blue Film / Intel Film

 
REGIA


Marco Simon Puccioni

PAESE

Italia

ANNO

2009

PRODUZIONE

Blue Film / Intel Film

DURATA

65’

FORMATO

betacom DG


foto
di scena

{phocagallery view=category|categoryid=30|type=1|paddingmosaic=5|detail=2}

btt_pressBookbtt_rassegnabtt_premibtt_extrabtt_diariobtt_storia

top